News

8th marzo
amazon servizi finanziari

Amazon pronta ad entrare nel mercato dei servizi finanziari?

Amazon starebbe valutando con Jp Morgan Chase & Co. e Capital One Financial di offrire un prodotto simile ad un conto corrente

Amazon potrebbe presto entrare anche nel mercato dei servizi finanziari. Insieme a Jp Morgan Chase & Co. e Capital One Financial il colosso dell’e-commerce starebbe pensando di offrire alla clientela un prodotto simile ad un conto corrente bancario.

Il target cui la società di Jeff Bezos starebbe pensando è quello dei cosiddetti Millennials. Dunque, un target prettamente giovanile e che, magari, non ha ancora una banca di riferimento con la quale interfacciarsi. Amazon non ambirebbe a diventare banca. Il suo obiettivo sarebbe quello di conoscere ancora meglio le abitudini dei consumatori.

In definitiva, l’eventuale lancio del nuovo prodotto finanziario consentirebbe di ridurre le commissioni per gli acquisti effettuati sul sito. Dai primi sondaggi effettuati sarebbero giunte indicazioni già abbastanza positive.

Il progetto è in fase embrionale. E’ ancora presto per dire se e quando si realizzerà. Sta di fatto che Amazon è sempre più attenta alla diversificazione degli investimenti. Lo dimostra il recente lancio sull’e-commerce di prodotti farmaceutici da banco.

Quello finanziario, comunque, è un settore che fa gola a tutti i colossi dell’hi-tech. Anche Samsung, Facebook ed Apple già da tempo offrono finanziamenti dedicati e specifici servizi di pagamento elettronico.

Restano da valutare le possibili ricadute che anche il mercato italiano potrebbe subire nel caso in cui si concretizzasse l’ingresso dell’e-commerce più famoso al mondo nel settore finanziario.


Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *