News

5th marzo
investimenti immobiliari secondo semestre 2017

Investimenti immobiliari: il 16,6% degli acquirenti ricorre al mutuo bancario

Ecco una panoramica sugli investimenti immobiliari effettuati nella seconda parte del 2017

Il 18,5% degli investimenti immobiliari conclusi nel secondo semestre 2017 è stato concluso da investitori. In tal senso, si registra una crescita se si considera che nel primo semestre 2017 tale percentuale era ferma al 17,6%. In questo periodo, il 75,3% degli acquisti ha avuto come finalità la prima casa. Solo il 6,2% degli acquisti ha riguardato la casa per le vacanze.

Circa un investitore su tre ha un’età compresa tra 45 e 54 anni. A seguire le fasce 55-64 anni (23,9%) e 35-44 anni (23,1%). Il 75,1% degli investitori è una coppia (indipendentemente dal numero di figli). Il restante 24,9% è single.

La categoria di soggetti che acquista immobili per finalità di investimento è rappresentata principalmente da liberi professionisti, imprenditori e impiegati (78,9%). Seguono i pensionati, con l’11,5%.

L’83,4% degli investimenti viene concluso senza l’ausilio di istituti di credito. Il restante 16,6% ricorre, invece, ad un mutuo bancario.


Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *