News

11th luglio
Polizza D&O come funziona

Polizza D&O: definizione, cosa copre e come funziona

Cosa significa Polizza D&O

Polizza D&O sta per Directors & Officers Liability nasce con l’obiettivo di tutelare il patrimonio degli amministratori ma anche di sindaci e di dirigenti di società. E’ una polizza di responsabilità civile che interviene nel caso in cui i soggetti di cui sopra debbano ottemperare ad una richiesta di risarcimento danni.

Caratteristiche Polizza D&O

Questa polizza assume importanza in considerazione di un aspetto molto delicato che coinvolge il lavoro degli amministratori. Essi sono, infatti, responsabili personalmente e solidamente, dei danni causati a soggetti terzi nello svolgimento del proprio lavoro. La polizza può essere sottoscritta dagli stessi amministratori ma anche dalla società a cui appartengono. Possono presentare richiesta di risarcimento danni  la società stessa nonché i suoi azionisti così come soggetti terzi, creditori, enti governativi e curatori fallimentari.

Copertura polizza D&O e vantaggi

La copertura garantita da questa polizza assume un grande valore. Infatti, quando viene avanzata una richiesta di risarcimento, l’amministratore rischia di dover accedere al proprio patrimonio per risarcire la controparte. Con un’assicurazione di questo tipo, l’amministratore o il dirigente protegge il proprio patrimonio personale. Si evita, infatti, di attingere ad esso per i costi da sostenere e per le spese legali necessarie per difendersi.

Il vantaggio di sottoscrivere l’assicurazione D&O si riscontra anche per le società. Esse si tutelano in merito alla solvibilità dei propri amministratori.  Altro aspetto da tenere in considerazione è la cosiddetta retroattività illimitata legata a tali tipologie di polizza. La protezione assicurativa si estende, infatti, non solo agli amministratori attuali della società ma coinvolge gli amministratori passati e, addirittura, anche quelli futuri.

Costo polizza D&O

Molte società scelgono tale polizza per via della deducibilità dei costi che essa consente. Dunque, sotto questo aspetto, la polizza non dovrebbe avere un impatto elevato sulle casse della società che la sottoscrive.

Leggi anche: cos’è la polizza viaggio.


Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *