News

12th aprile
Rca auto IV trimestre 2017

Rca IV trimestre 2017: tariffa media in calo

Rca IV trimestre 2017: prezzo più alto a Napoli, il più basso ad Aosta

Rca IV trimestre 2017. IPER, indagine statistica sui prezzi delle assicurazioni auto pubblicata sul Bollettino Statistico dell’IVASS, rivela alcuni dati positivi, altri meno incoraggianti. Nell’ultimo trimestre dello scorso anno il prezzo medio è calato dello 0,8%. La tariffa media risulta pari a € 417,00. Più alta la variazione su base annuale (-1,1%).

Rimane, però, un’alta discrepanza tra i diversi capoluoghi italiani. Napoli è la città in cui si sostiene il costo più elevato per l’Rc auto (in media € 623,00 ogni anno). Completano il podio Prato (€ 606,00) e Caserta (€ 541,00). Il podio delle città in cui, al contrario, si paga meno vede il primato di Aosta (€ 303,00). Al secondo posto Pordenone (€ 308,00). Al terzo Biella (€ 310,1). Quadro abbastanza negativo per la Campania.

Dal punto di vista anagrafico, quelli che pagano di più sono gli assicurati fino a 24 anni (in media € 728,2). A versare di meno, al contrario, sono gli over 60 (€ 391,00 in media).

Interessanti anche i dati relativi alle scatole nere. Nel terzo trimestre del 2017 il 20,5% degli assicurati ne ha fatto richiesta. Tra le province italiane in cui si registrano le maggiori richieste troviamo proprio alcune delle città in cui, di norma, il prezzo Rca è più elevato: Napoli e Caserta su tutte. Del resto, l’installazione di questi dispositivi è utile per abbattere i costi della polizza Rc auto. Ecco perché le principali richieste provengono dall’area meridionale.


Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *