News

5th febbraio
Abf arbitro bancario finanziario abf

Ricorsi Abf: da oggi attivo il portale online

Ricorsi Abf: da oggi sarà possibile presentarli direttamente online sull’apposito portale

Nasce il Portale dell’Arbitro Bancario Finanziario. Da oggi, i clienti di servizi bancari, finanziari e di pagamento potranno presentare i ricorsi direttamente online. Tramite una procedura guidata, l’utente viene aiutato ad inoltrare il ricorso senza troppe complicanze. La prima cosa da fare per presentare online il ricorso è iscriversi ed effettuare l’accesso sul sito ufficiale dell’Arbitro Bancario Finanziario. In una seconda fase anche gli intermediari avranno la possibilità di accedere al portale.

Sarà, però, ancora possibile, relativamente ad alcune categorie e casistiche, presentare i ricorsi in modalità cartacea. Nella fattispecie, i ricorrenti non assistiti da professionisti, associazioni di categoria o persona di fiducia potranno presentare in modalità cartacea il ricorso fino al 5 agosto 2018. Se, invece, il ricorrente intende presentare ricorso nei confronti di:

  • Due o più intermediari contemporaneamente;
  • Un intermediario estero che opera in Italia;
  • Un confidi ai sensi dell’art. 112 comma 1 del Testo Unico Bancario

in questo caso c’è tempo fino al 30 giugno 2019. Chiaramente, l’Abf prenderà in considerazione soltanto i ricorsi cartacei rientrati nei casi appena elencati. 

Come inviare il ricorso con modalità cartacea e a chi

Il ricorso in modalità cartacea, insieme all’apposito modulo e alla documentazione richiesta, può essere inviato:

  • Via posta;
  • Via fax.

Ci sarà la possibilità di inoltrare il ricorso presso la Segreteria Tecnica competente per territorio o presso ogni filiale della Banca d’Italia. Nelle filiali della Banca d’Italia aperta al pubblico la consegna del ricorso può avvenire anche a mano.

Leggi anche cos’è l’Arbitro Bancario Finanziario.


Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *