News

14th giugno
assicurazione affitto casa

Assicurazione affitto casa: definizione e caratteristiche

Assicurazione affitto casa: la polizza che protegge i proprietari di un immobile

L‘assicurazione affitto casa è un’ottima opportunità per i proprietari di un immobile di proteggere il proprio investimento. Quando un appartamento viene affittato ad un’altra persona ci sono sempre rischi legati a ritardi o addirittura mancati pagamenti dell’inquilino.

Fino a qualche anno fa, l’unica tutela a vantaggio del proprietario era rappresentata dalla cauzione. In pratica, l’affittuario doveva versare in anticipo alcune mensilità a titolo di cauzione. Questo era l’unico modo per proteggersi da danni all’abitazione, improvviso abbandono della casa e altri rischi.

Oggi, però, c’è un’opportunità in più per tutelare gli interessi dei proprietari dell’immobile. Stiamo parlando, appunto, dell’assicurazione sull’affitto di una casa.

Vantaggi polizza affitto casa

Quali sono i vantaggi della polizza affitto casa? Diversi. In primo luogo, si proteggono gli interessi economici del proprietario. Nel caso in cui l’affittuario non paghi una o più mensilità, l’assicurato recupererà quei soldi. La polizza consente, inoltre, di recuperare le spese legali nel caso in cui sorga una controversia con l’inquilino. La protezione si estende, infine, agli eventuali danni che l’immobile ha subito a causa dell’inquilino.

Come funzione l’assicurazione affitto casa

Come funziona l’assicurazione affitto casa? Attraverso una fideiussione, la compagnia assicurativa assume il ruolo di garante per l’inquilino. Cosa vuol dire? Significa che la compagnia assicurativa interverrà qualora l’inquilino sia moroso per una o più mensilità. 

All’utente più attento potrebbe, a questo punto, sorgere una domanda. Cosa accade all’inquilino moroso? Il debito, ovviamente, non si estingue. Cambia semplicemente l’interlocutore. Se, all’inizio, le mensilità andavano versate al proprietario, grazie alla polizza l’inquilino è tenuto a risarcire la compagnia assicurativa.

In genere, la compagnia garantisce copertura per un massimo di 12 mensilità. Ad esse si possono aggiungere altre tre mensilità. Ciò, però, solo nel caso in cui si debbano coprire danni all’immobile. La copertura dell’assicurazione affitto casa, in genere, ha la stessa durata del contratto di locazione.

Leggi anche: cos’è la polizza TCM.


Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *