News

21st febbraio
gennaio 2018 prestiti mutui

Gennaio 2018: crescono prestiti a famiglie e imprese

A gennaio 2018 si segnala una crescita dell’1,8% di prestiti a famiglie e imprese. Dicembre 2017 si è chiuso con una variazione positiva anche per il comparto mutui

Gennaio 2018 va in archivio con una crescita dei prestiti a famiglie e imprese dell’1,8% su base annua. Per quanto concerne i  mutui, invece, i dati si riferiscono a dicembre 2017. Anche in questo caso, però, si evidenzia una dinamica positiva, con un +3,2%. Sono questi i principali risultati emersi nell’ultimo rapporto sul credito redatto da Abi.

Nel primo mese del nuovo anno, il tasso medio sul totale dei prestiti non è cambiato rispetto al mese precedente (2,69%). Raggiunto un nuovo minimo storico per i tassi sui finanziamenti alle imprese (da 1,50% del mese scorso all’attuale 1,45%).

Il tasso medio sulle nuove operazioni per acquisto di abitazioni è leggermente cresciuto (1,92%) rispetto a dicembre 2017 (1,90% ) ma continua a mantenersi su livelli bassi. I due terzi dei nuovi mutui erogati sono a tasso fisso.

Calano le sofferenze nette, passate da 65,9 miliardi di euro a 64,4 miliardi di euro. Nel 2017 si è registrata una diminuzione delle sofferenze nette pari al 25,8%.

Rispetto a gennaio 2017, si segnala un aumento pari a circa 70 miliardi di euro dei depositi (+5,1% su base annua). La raccolta tramite obbligazioni cala di oltre 52 miliardi di euro. Sempre su base annua, la variazione negativa è stata del 15,9%. La raccolta complessiva (depositi + obbligazioni) mostra su base annua una crescita dell’1%.


Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *