News

16th febbraio
mutui italia stranieri

Mutui Italia: ecco la distribuzione per nazionalità

Mutui Italia: il 14,5% dei volumi erogati viene concesso a cittadini di nazionalità straniera

Mutui Italia. Ecco come sono distribuiti i volumi erogati. Nel nostro paese, l’85,5% dei mutui è concesso a cittadini italiani. Il restante 14,5% è ad appannaggio, invece, dei cittadini stranieri. Nello specifico, di questa percentuale il 10,2% dei mutui viene erogato a cittadini di origine europea. Il 4,3%, infine, è accordato a cittadini di origine extraeuropea. Sono questi i principali risultati emersi dall’ufficio studi del Gruppo Tecnocasa.

Le nazionalità maggiormente rappresentate sono, rispettivamente, quelle rumena (26,4%), albanese (15,4%) e moldava (10,8%). 

I soggetti non italiani che hanno avuto accesso ad un mutuo hanno un’età media di 38,7 anni. Il dato si riferisce ai mutui concessi nel primo semestre 2016.

Il 94,8% dei mutui viene erogato per finalità legate all’acquisto della casa. Solo il 4,5%, riferito sempre a cittadini non italiani, ottiene un mutuo per operazioni di surroghe e sostituzioni.

Ma qual è la tipologia di mutuo preferita dagli stranieri? Il tasso fisso si conferma la scelta numero uno (66,4%). I mutuatari stranieri che, invece, ottengono un mutuo a tasso variabile rappresentano il 30,2%.

Per quanto concerne la durata dei mutui, la media dei finanziamenti ipotecari sottoscritti da cittadini stranieri è di 24,5 anni.

Chiudiamo con un’altra importante voce statistica, ovvero l’importo medio erogato. I cittadini stranieri hanno ottenuto, in media, per il loro mutuo una cifra pari a circa € 97.300,00.


Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *