News

4th agosto
Frodi creditizie 2016 26.100 casi

Frodi creditizie in aumento nel 2016

26.000 casi di frodi creditizie nel 2016: nel 50% dei casi l’illecito viene scoperto entro 6 mesi

Le frodi creditizie nel 2016 sono aumentati. Lo rivela l’Osservatorio sui Furti d’Identità e le Frodi Creditizie di Crif. Lo scorso anno sono stati segnalati circa 26.100 casi. Nel 2015, invece, non si era andato oltre quota 25.300. La perdita economica nel 2016 ammonta a circa 152 milioni di  euro. L’analisi di Crif si è concentrata soprattutto sui casi di frodi creditizie eseguiti tramite un furto d’identità. Il furto è finalizzato all’acquisto di beni o all’ottenimento di credito senza alcuna intenzione di restituire la cifra accreditata o di pagare il bene acquistato Read More

3rd agosto
sicurezza informatica banche

Sicurezza informatica: ecco quanto spendono all’anno le banche

Quella della sicurezza informatica è un tema molto delicato per gli operatori del settore bancario e finanziario. Ecco come le banche intendono prevenire le frodi informatiche

La sicurezza informatica è un tema molto delicato. La tecnologia cambia continuamente ed è necessario, in tutti i settori, farsi trovare pronti per rigettare al mittente i vari tentativi di frodi informatiche. Anche nel settore bancario e finanziario c’è grande attenzione nei confronti di questo argomento Read More

1st agosto
fondo di garanzia mutuo prima casa

Fondo di Garanzia prima casa: boom di richieste nel primo semestre

Poco più di 35.000 richieste, tra gennaio 2015 e giugno 2017, per l’accesso al fondo di garanzia mutuo prima casa

Il fondo di garanzia mutuo prima casa sta riscontrando un ottimo successo. Il Fondo è stato istituito dal Ministero dell’Economia e delle Finanze ed è divenuto operativo grazie all’accordo con l’Associazione Bancaria Italiana. Ben 174 tra banche ed intermediari finanziari hanno partecipato all’iniziativa.

Tra gennaio 2015 e giugno 2017 sono pervenute ben 35051 richieste di accesso al fondo di Read More

31st luglio
cribis fallimenti imprese italiane

Imprese italiane in crescita: in netto calo i fallimenti

L’indagine di Cribis conferma: fallimenti imprese italiane in calo del 15,7% rispetto al 2016

Il secondo trimestre 2017 conferma i buoni segnali giunti già nei mesi scorsi dal settore imprenditoriale. Rispetto al 2016 si registra un calo dei fallimenti delle imprese italiane del 15,7%, del 17,8% rispetto al 2015 e addirittura del 22,2% rispetto al 2014. E’ quanto rivela Cribis, la società del gruppo Crif esperta in Business Information.

Nel periodo compreso tra aprile e giugno 2017, 3190 aziende hanno depositato i libri in tribunale per un totale di 6188 imprese fallite dall’inizio dell’anno. I segnali incoraggianti Read More

28th luglio
mutuo prima casa tempi erogazione

Mutui prima casa: ecco i tempi medi di erogazione

Ecco cosa è emerso dall’indagine di Mutui.it e Facile.it sui tempi di erogazione per i mutui prima casa

Quali sono i tempi di erogazione dei mutui prima casa? La risposta ci è pervenuta da alcuni dati raccolti da Facile.it e Mutui.it. L’analisi si è basata su circa 1800 pratiche concluse tra gennaio 2016 e giugno 2017. Ebbene, il risultato è che per l’erogazione di un mutuo di questo tipo sono necessari in media, 134 giorni. Poco più di quattro mesi, dunque. 

E’ necessario sottolineare che ci sono tempistiche di erogazione Read More

26th luglio

Barometro CRIF: in crescita numero richieste di prestiti

Dati positivi dal Barometro Crif: in aumento nel primo semestre 2017 sia le richieste di prestito che l’importo medio richiesto

Nel primo semestre 2017 si è registrato un aumento del numero di richieste di prestiti rispetto allo stesso periodo del 2016. E’ quanto è emerso dall’ultimo barometro Crif, lo strumento di analisi che si basa sul patrimonio informativo di EURISC, il Sistema di Informazioni Creditizie (SIC) di Crif.

Nel solo mese di giugno, l’aumento delle richieste di prestiti, rispetto allo stesso mese dello scorso anno, si attesta attorno al 2,4%. Sempre nel mese di giugno, l’importo Read More

25th luglio
Abf arbitro bancario finanziario abf

Abf: nel 2016 aumento dei ricorsi del 59%

 I ricorsi pervenuti all’Abf nel 2016 sono aumentati del 59%: in grande crescita quelli contro cessione del quinto dello stipendio e della pensione

In tutto il 2016 la percentuale di ricorso all’Abf (Arbitro Bancario Finanziario) è aumentata del 59%. La media mensile è passata da 1132 a 1804. La stragrande maggioranza dei ricorsi ha riguardato finanziamenti contro cessione del quinto dello stipendio/pensione (106%). Infatti, è emerso che se si escludono queste tipologie di ricorsi l’aumento Read More

24th luglio
asso professional michele ferri

Michele Ferri, segretario AssoProfessional: “Ecco le nostre proposte per contrastare l’abusivismo”

Il segretario di AssoProfessional Michele Ferri: “Abbiamo presentato all’OAM alcune proposte per individuare le giuste soluzioni al problema dell’abusivismo”

Grande attenzione agli obblighi di formazione e aggiornamento, problema dell’abusivismo ed introduzione della figura del consulente indipendente. Di questo ha parlato Michele Ferri, segretario AssoProfessional, in un’intervista rilasciata al portale Simplybiz. AssoProfessional è un’associazione di categoria nata ne 2009 con Read More

21st luglio
primo semestre 2017 prestiti maggiormente erogati

Primo semestre 2017: prestiti per ristrutturazione i più erogati

L’osservatorio PrestitiOnline sull’andamento del primo semestre 2017: spicca il primato dei prestiti per ristrutturazione

Il primo semestre 2017 ha visto il primato dei prestiti per ristrutturazione rispetto alle altre tipologie di prestito. E’ quanto emerge dall’osservatorio di PrestitiOnline.it. In particolare, il 34,5% dei prestiti erogati in questo periodo ha riguardato i prestiti per ristrutturazione. Al secondo posto, con il 20,4%, troviamo i prestiti per acquisto auto usate. Al terzo quelli per l’arredamento, con il 14,8%. Read More

20th luglio
iscrizione OAM

Info Point Oam: nuovo servizio assistenza disponibile dal 24 luglio

Il nuovo info point OAM sarà disponibile 24 ore su 24

Il nuovo info point dell’organismo OAM sarà disponibile per tutti gli utenti a partire dal prossimo 24 luglio. Un servizio che va a sostituire l’assistenza telefonica, limitata solamente alla fascia oraria 11-13. L’utente avrà la possibilità di trovare le risposte alle sue domande visitando le sezioni “Chiarimenti in primo piano”, “Guide e informazioni utili” e “Domande frequenti”.

Qualora ognuna di queste sezioni non basti, c’è la possibilità di utilizzare l’assistenza 24 ore su 24. Per usufruirne, l’utente Read More