News

28th giugno
polizza cristalli franchigia, massimale

Polizza cristalli: cosa è, come funziona e cosa copre

Cosa è la polizza cristalli

Molti ne avranno sentito parlare e magari si saranno chiesti la polizza cristalli cosa è? Si tratta di una tipologia di assicurazione auto che aiuta a tutelarsi dai danni causati ai vetri del proprio veicolo.

Come funziona la polizza cristalli e quando risponde

Cercheremo di spiegare come funziona la polizza cristalli attraverso un esempio. Mettiamo il caso che la tua auto venga coinvolta in un sinistro che causa il danneggiamento dei vetri. La prima cosa che dovrai fare è contattare la compagnia assicurativa con cui hai sottoscritto la polizza. A questo punto, la società di assicurazioni provvederà a riparare o sostituire il vetro o i vetri danneggiati. Chiaramente, l’assicurato deve dare prova della reale ed effettiva entità del danno. Solo così, infatti, scatterà il risarcimento da parte della compagnia. L’iter ai fini della valutazione del danno sarà differente in base all’agenzia assicurativa con cui è stata stipulata la polizza cristalli. Alcune potrebbero accontentarsi anche di una semplice foto del danno. Altre potrebbero concordare un incontro di persona e valutare dal vivo l’entità del danno.

Cosa copre la polizza cristalli

Generalmente, la polizza cristalli copre i danni causati da terzi ma anche quelli che si verificano come conseguenza di eventi accidentali o di rottura involontaria. La copertura riguarda le fiancate laterali, i vetri degli sportelli, il parabrezza anteriore ed il lunotto posteriore. L’assicurazione cristalli non copre i danni causati agli specchietti interni ed esterni del veicolo.

Quanto costa la polizza cristalli

Il costo della polizza cristalli varia a seconda di diversi fattori. Il modello dell’auto può incidere molto sul costo finale della polizza. Modello recenti di veicoli potrebbero avere componenti interne dal costo molto elevato. Spesso, comunque, se si è già clienti di una compagnia assicurativa, è possibile ottenere quest’assicurazione a condizioni molto agevolate.

 

Polizza cristalli clausole

Le clausole inserite all’interno della polizza cristalli sono molto importanti. Permettono, infatti, di sapere quali casi sono inclusi e quali, al contrario, potrebbero essere esclusi dalla copertura assicurativa.

Stipulare polizza cristalli

Stipulare la polizza cristalli è abbastanza semplice. Infatti, viene sottoscritta contemporaneamente alla stipula della tradizionale ed obbligatoria polizza Rca.

Polizza cristalli furto e incendio

Anche in questo caso bisogna guardare al contratto assicurativo. Infatti, vi sono compagnie assicurative che coprono all’assicurato danni ai vetri causati da tentativi di furto e/o incendio dell’autovettura.

Polizza cristalli massimale

Quando si sottoscrive una polizza cristalli così come qualunque altra polizza bisogna guardare al massimale, ovvero l’importo massimo che la società assicurativa risarcisce. Se il danno è superiore a questa cifra spetta all’assicurato versare la parte eccedente per ottenere la riparazione.

Franchigia polizza cristalli

La franchigia della polizza cristalli, invece, fa riferimento al caso in cui, in presenza di un danno di bassa entità, l’assicurazione non interviene ed è dovere dell’assicuratore provvedere a riparare il danno.

Polizza cristalli conviene

La polizza cristalli conviene in determinati casi. Ad esempio, quando non si ha la possibilità di custodire in garage o, comunque, in un luogo sicuro l’auto. Può essere conveniente anche per chi viaggia spesso e, dunque, ogni volta è costretto a lasciare l’auto nel primo posto che trova.


Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *