News

1st febbraio
polizza tutela legale come funziona

Polizza tutela legale: cosa copre e come funziona

Che cos’è la polizza tutela legale

La polizza tutela legale nasce per garantire copertura assicurativa a persone o imprese, nel caso in cui si verifichino eventi fortuiti ed imprevisti. Si tratta di una polizza utile nel momento in cui l’assicurato si trovi costretto a far fronte a spese legali dovute a procedimenti giudiziari o extra-giudiziari. La tutela copre l’assicurato che, per difendere i propri diritti, deve chiamare in causa l’altra parte. Non solo. Di solito, infatti, la copertura si estende si estende anche alle situazioni in cui è lui a dover rispondere ad un’azione legale compiuta da soggetti terzi.

E se il procedimento richiede anche perizie o consulenze legali? L’assicurazione tutela legale è utile anche sotto questo punto di vista. L’aspetto più interessante si riferisce, però, ai casi in cui l’assicurato debba risarcire la parte coinvolta. E’ l’assicurazione, infatti, ad occuparsi direttamente del risarcimento.

Occhio al contratto di assicurazione

Ovviamente, bisogna sempre guardare ad eventuali clausole e alle condizioni stabilite nel contratto. In primo luogo, è necessario dare un’occhiata al massimale. Infatti, ogni compagni assicurativa, attraverso i massimali, fissa una soglia entro cui effettuerà il risarcimento. Superata tale soglia la restante parte del risarcimento sarà a carico dell’assicurato.

Vale il discorso opposto, invece, per la franchigia. In questo caso, infatti, la società assicurativa fissa un limite minimo. Se il risarcimento scende al di sotto del limite sarà l’assicurato a liquidare l’altra parte. 

Occhio anche alle clausole di esclusione. E, dunque, è bene fare una precisazione anche su questo argomento. Infatti, in ogni contratto ci possono essere delle clausole che, nel caso in cui dovessero trovare effettivo riscontro nella realtà, non faranno scattare il rimborso assicurativo. 

Cercheremo di spiegare meglio questo punto attraverso un esempio. Consideriamo, innanzitutto, che la polizza tutela legale è intesa come un’estensione della polizza Rc auto. Dunque, mettiamo il caso che tu abbia causato un’incidente stradale sotto l’effetto di alcol o di sostanze stupefacenti. In situazioni del genere la compagnia assicurativa potrebbe decidere di non intervenire.

La polizza tutela legale conviene?

L’assicurazione legale è conveniente soprattutto per coloro che temono di non poter sostenere direttamente i costi legati a sinistri di difficile risoluzione. In casi del genere si rischia, infatti, di dover portare avanti cause molto lunghe e, anche quando vi sono buone possibilità di riuscire a far valere i propri diritti, si preferisce rinunciare, proprio per i motivi che abbiamo appena spiegato. Avendo una copertura legale, invece, sarà l’assicurazione a garantire l’intero iter.


Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *