News

25th gennaio
polizze dormienti ivass

Polizze dormienti: ecco come l’Ivass ha risvegliato 15.000 contratti

Ivass risveglia 15.000 polizze dormienti: 1,5 miliardi di euro tornano a disposizione dei beneficiari

Ivass, Autorità di Vigilanza sulle Assicurazioni, ha scoperto che più di 11 mila persone erano beneficiarie nel complesso di 15,789 polizze dormienti. Cosa vuol dire tutto ciò? Si tratta di polizze che avevano maturato il diritto al pagamento. Nessuno, però, le aveva riscosse perché, probabilmente, i beneficiari non ne erano a conoscenza.

Si stima che, grazie ad Ivass, sia stata risvegliata una cifra complessiva pari a 1 miliardo e mezzo di euro. L’aspetto interessante è che per il 76% dei premi, corrispondente a 12.002 contratti, è stato già completato il pagamento.

Ivass fa sapere che, per il momento, si è trattata solamente di una sperimentazione, con un campione di 12 imprese e di 101.242 polizze vita appartenenti a soggetti con più di 90 anni. L’importo medio era di poco superiore ai 101 mila euro. In realtà, l’Istituto di Vigilanza sulle assicurazioni ha individuato nel 2017 ben 4,11 milioni di polizze dormienti, per un controvalore di 190 miliardi di euro. A questi numeri vanno aggiunte le polizze appartenenti a soggetti per i quali le assicurazioni non sanno se sono ancora in vita o meno. Già a partire da marzo verranno incrociati i dati anche su queste polizze. Questo significa che nei prossimi mesi altre persone potrebbero ritrovarsi a ricevere il pagamento per il premio maturato.


Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *