News

29th novembre
prestitosì ifiver gruppo banca cento

PrestitoSì Finance e I.FI.VE.R. S.p.A. Gruppo Cassa di Risparmio di Cento sottoscrivono accordo quadro nazionale

PrestitoSì Finance S.p.A., tra i primari player nell’intermediazione del credito in Italia, comunica di aver sottoscritto un accordo quadro nazionale con I.FI.VE.R. S.p.A., Istituto Finanziario Veneto Romagnolo, Intermediario Finanziario controllato da Cassa di Risparmio di Cento S.p.A.

Il Direttore Commerciale di PrestitoSì Vincenzo Langella dichiara: “Grazie all’efficace collaborazione e al proficuo dialogo attivato con l’Amministratore Delegato di I.FI.VE.R. S.p.A. Dott. Marco Varotto e con il Consigliere Delegato di I.FI.VE.R. S.p.A. Dott. Fabio Bianchi,  PrestitoSì Finance S.p.A. arricchisce la sua offerta nel segmento cessioni del quinto con una convenzione sottoscritta con Ifiver CR Cento, realtà consolidata nella distribuzione dei prodotti cessione del quinto e delega di pagamento dal 1986. Per un’azienda come PrestitoSì, tra le società leader in Italia nell’intermediazione del prodotto cessione del quinto, la presenza nel nostro portafoglio di un partner come Ifiver ci permette di proporre ai nostri consulenti ed al cliente finale ulteriori soluzioni finanziarie che vanno ad aggiungersi ad una gamma di prodotti già molto ampia e variegata. In questi anni, PrestitoSì ha basato il proprio core business prevalentemente sui prodotti Cessioni del Quinto e Prestiti Personali e l’accordo Ifiver CR Cento si muove proprio lungo questa direzione, senza tralasciare il fatto che da quest’anno l’azienda ha deciso di investire fortemente anche nel comparto mutui e nella divisione dedicata ai finanziamenti alle piccole e medie imprese. La nostra è una realtà che, per vocazione e mission, dimostra sempre una grande attenzione rispetto a tutto ciò che il mercato propone ma, soprattutto, rispetto ai temi dello sviluppo e dell’innovazione tecnologica. Ogni nuovo accordo rappresenta, inoltre, una conferma che il mercato guarda con fiducia ed interesse a PrestitoSì e tutto ciò non può che essere motivo di grande orgoglio nonché uno sprone a fare sempre meglio”.


Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *