News

1st marzo
rapporto banche clienti

Rapporto banche-clienti: mobile banking sempre più determinante

Nel rapporto banche-clienti il mobile banking gioca un ruolo sempre più importante anche se per molti la filiale continua a rimanere un punto di riferimento

Rapporto banche-clienti. La digitalizzazione piace agli italiani ma c’è chi continua ad usufruire del negozio fisico. In Italia sono presenti ben 25,6 milioni di conti online. Al momento, il mercato vede la supremazia dei primi cinque gruppi bancari i quali ospitano più della metà dei conti online degli italiani. Sono queste alcune delle conclusioni
a cui è giunto l’Osservatorio Che Banca! Digital Banking Index.

Circa 18,7 milioni di italiani utilizzano piattaforme web ed app per accedere al proprio conto online. Il web rimane la soluzione maggiormente utilizzata (71,2%). In due anni, però, il mobile banking ha registrato una percentuale di crescita del 71%.

Le opportunità di crescita del settore restano elevate. Infatti, vi sono 5,7 milioni di utenti che non fanno uso dei propri conti online. Perché? Soprattutto a causa dell’assenza di reali necessità. In secundis, si preferisce mettersi al riparo da eventuali problemi di sicurezza. In terzo luogo, c’è da sottolineare l’incapacità di alcuni utenti di utilizzare app e piattaforme web.

La filiale, comunque, rimane un punto di riferimento per gli utenti. Il 75,5% dei correntisti online si è recato almeno una volta nella filiale sia per operazioni più complesse che per semplici pagamenti.

 


Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *