News

17th aprile
inps secondo trimestre 2018 tassi cqs

Secondo trimestre 2018: aggiornati i tassi della cessione del quinto

Ecco i tassi della cessione del quinto validi nel secondo trimestre 2018

L’Inps ha comunicato i tassi della cessione del quinto dello stipendio e della pensione validi nel secondo trimestre 2018. Il periodo di riferimento di applicazione dei tassi si estende, dunque, dal 1 aprile al 30 giugno 2018.

Per un importo del prestito uguale o inferiore a € 15.000,00 il tasso medio è dell’11,75%. Il tasso usura è, invece, pari a 18,6875.

In presenza di un prestito dell’importo superiore a € 15.000,00 abbiamo un tasso medio dell’8,83% ed un tasso soglia usura del 15,0375.

Comunicati anche i tassi relativi alla cessione del quinto della pensione per i finanziamenti concessi da intermediari finanziari in regime di convenzionamento ai pensionati.

Fino a 59 anni, il tasso è dell’8,70% per gli importi che non superano € 15.000,00 e del 7,30% per gli importi che, al contrario, eccedono € 15.000,00. 

Da 60 a 64 anni, per gli importi fino a € 15.000,00 il tasso di riferimento è pari al 9,50%. Invece, per gli importi che superano € 15.000,00 il tasso è dell’8,10%.

Il tasso è del 10,30% per importi fino a € 15.000,00 e dell’8,90% per importi superiori a € 15.000,00 per i finanziamenti concessi a soggetti di età compresa tra 65 e 69 anni.

Se la cessione viene concessa a soggetti in età compresa tra 70 e 74 anni abbiamo un tasso dell’11% per gli importi fino a € 15.000,00. Se l’importo supera € 15.000,00 il tasso è del 9,60%.

Chiudiamo con la fascia 75-79 anni. In questo caso i due tassi di riferimento, rispettivamente per importi fino a € 15.000,00 e superiori a € 15.000,00, sono l’11,80% ed il 10,40%.


Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *